Press Release

Gartner riconosce a Dynatrace il punteggio più alto nell’Application Performance Monitoring in 3 categorie su 5


Dynatrace è il vendor con il punteggio più elevato nell’Application Support, nell’Application Development e nell’IT Operations




Milano, 20 gennaio 2015 -- Dynatrace, (formerly Compuware APM) leader nell’Application Performance Management (APM) focalizzato sull’esperienza dell’utente, ha annunciato di aver ricevuto da Gartner il punteggio più alto in tre categorie su cinque del report “Critical Capabilities for Application Performance Monitoring”: Application Support, Application Development e IT Operations. Dynatrace ha anche ricevuto il secondo più alto punteggio nella categoria DevOps Release e il terzo più alto punteggio nella categoria Owner or Line of Business. Nel suo report, Gartner ha preso in esame 12 vendor del mercato APM.

La ricerca Gartner fornisce una analisi comparativa fra prodotti e servizi concorrenti e rappresenta una importante raccomandazione per i responsabili IT su quale vendor, prodotto o servizio dovrebbero prendere in considerazione per il proprio business ora e nel prossimo futuro.

Dynatrace ha ricevuto il punteggio più alto nelle seguenti categorie:

  • Application Support (4.27 su 5): i team di Application support sono preoccupati principalmente del comportamento end-to-end dell’applicazione, il cui grado di esecuzione riflette fedelmente i requisiti di esecuzione dei processi di business e la capacità di determinare – a livello di codice – cosa necessità di essere sistemato per risolvere un problema di application performance.
  • Application Development (4.54 su 5): gli sviluppatori di applicazioni sono interessati a capire il rapporto fra funzionalità e prestazioni e vogliono essere in grado di testare l’impatto che le caratteristiche e i cambiamenti proposti avranno sui livelli di servizio e sull’utilizzo di risorse.
  • IT Operations (4.26 su 5): i team di IT operations si focalizzano sui livelli di servizio agli utenti finali, sull’impatto delle applicazioni sull’infrastruttura e sulla capacità di definire rapidamente quali elementi siano fonte di problemi nelle prestazioni delle applicazioni in un ambiente applicativo complesso.

Dynatrace ha ricevuto il secondo punteggio più alto nello use case:

  • DevOps Release (4.10): le aziende che vogliono trasformare le operations spostandosi verso uno sviluppo agile e una continua integrazione trovano gli strumenti APM fondamentali, poiché offrono un importante linguaggio con cui gli sviluppatori e le applicazioni possono comunicare. A queste organizzazioni viene richiesto spesso un ruolo di DevOps in termini di cambiamento tecnologico e culturale.

Dynatrace ha ricevuto il terzo punteggio più alto nello use case:

  • Owner or Line of Business (3.65): i responsabili in azienda vogliono avere accesso alle dashboard che segnalano, a livello aggregato, lo stato di salute delle principali applicazioni business e, dove possibile, che mostrano la correlazione fra il funzionamento delle applicazioni e guadagni e perdite nel fatturato.

"Da quando ha rivoluzionato il mercato APM nel 2005, Dynatrace ha aiutato migliaia di aziende a gestire le prestazioni dei servizi digitali, garantendo una esperienza utente senza precedenti, dovunque e in qualsiasi momento,” ha commentato Nicolas Robbe, Chief Marketing Officer for Dynatrace. “Siamo orgogliosi del riconoscimento che Gartner ci ha dato per le capacità e la leadership nell’APM.”

Per una prova gratuita di Dynatrace, clicca qui.


i Gartner “Critical Capabilities for Application Performance Monitoring” by Jonah Kowall and Will Cappelli, December 10, 2014.