Milano, 13 novembre 2019Dynatrace, Inc. (NYSE: DT), la software intelligence company, ha annunciato di aver raddoppiato ancora una volta la capacità di un cluster Dynatrace®, raggiungendo la scalabilità di 50.000 host senza compromettere le performance del sistema. Inoltre, Dynatrace ora supporta il clustering di cluster, inclusi la tracciabilità distribuita, analytics e management su più cluster, per offrire osservabilità, automazione e conoscenza basate sull’intelligenza artificiale anche ai clienti che operano in ambienti multi-cloud più grandi.

Gli ambienti web-scale, una rarità qualche anno fa, stanno diventando sempre più comuni man mano che le aziende passano da data center statici e on-premise ad architetture multi-cloud dinamiche con carichi di lavoro altamente distribuiti su microservizi. Le aziende di diversi settori, dai servizi finanziari, all’assistenza sanitaria, dall’eCommerce, alla tecnologia e molti altri, stanno rapidamente aumentando i loro ambienti rispetto alla capacità di tenere il passo dei loro attuali sistemi di monitoraggio. Inoltre, l’aumento della complessità sta superando la capacità dei loro team di identificare e comprendere le anomalie e correggere i problemi di performance e disponibilità in modo tempestivo.

“Man mano che espandiamo la nostra presenza digitale, il nostro ambiente cloud aziendale sta diventando sempre più dinamico e complesso. Disponiamo di più cluster Dynatrace in tutto il mondo per gestire oltre 1.000 cluster Kubernetes e 3.500 ambienti singoli su cloud pubblici e privati”, ha affermato Reinhard Weber, Senior Product Manager, SAP CX. “Dynatrace è perfettamente scalabile e offre una combinazione unica di osservabilità unita ad automazione e intelligenza, rendendo semplice ottenere risposte precise sulle anomalie che incidono sulla user experience, sulle prestazioni delle applicazioni e sull’infrastruttura cloud, per offrire risultati di business ottimali in tutta la nostra organizzazione globale”.

Gli strumenti di monitoraggio tradizionali e le soluzioni “fai da te” non sono scalabili per adattarsi alle esigenze di ambienti multi-cloud web-scale. Dynatrace® è l’unica soluzione che dispone dell’automazione, dell’intelligenza e dell’architettura scalabile necessarie per fornire l’osservabilità e le risposte precise richieste dai cloud aziendali di oggi, attingendo a funzionalità chiave che includono:

  • Rilevazione e strumentazione automatizzate: la strumentazione single agent rileva automaticamente e continuamente tutti i microservizi, i componenti e i processi nell’intero stack cloud – network, infrastruttura, applicazioni e utenti – e mappa continuamente le dipendenze in tempo reale.
  • Scale-out di architetture cloud native: Dynatrace scala fino a 50.000 host in un singolo cluster mantenendo una visione unica tra i cluster rispetto a tracciabilità, analytics e governance per fornire osservabilità intelligente per i più grandi ambienti cloud aziendali del mondo.
  • Tracciabilità distribuita affidabile e analytics cross-cluster: Dynatrace fornisce una tracciabilità distribuita molto precisa nel contesto di tutte le transazioni tra cluster e una singola dashboard di gestione indipendentemente dalla posizione del cluster.
  • Risposte basate sull’intelligenza artificiale: il motore di intelligenza artificiale Dynatrace®, Davis™ elabora miliardi di dipendenze in tempo reale, offrendo la possibilità di andare oltre metriche, registri e tracciabilità per fornire risposte immediate e precise ai problemi su vasta scala, 24 ore su 24, 7 giorni su 7.
  • Governance basata sui ruoli per team globali: con Management Zone, Dynatrace consente un accesso accurato tra applicazioni e aree per una gestione sicura e distribuita degli ambienti cloud condivisi da parte di più team.

“Stiamo vedendo che un numero crescente di nostri clienti in tutti i settori si sta spostando rapidamente verso cloud web-scale”, ha affermato Steve Tack, SVP del Product Management di Dynatrace. “Spinti dal trasferimento dei loro data center sul cloud e dai crescenti carichi di lavoro cloud-native, non è difficile immaginare centinaia, persino migliaia di cloud aziendali web-scale in un futuro non troppo lontano. Questi ambienti richiedono un approccio trasformativo, motivo per cui abbiamo reinventato la nostra piattaforma diversi anni fa per essere un passo avanti sul mercato e fornire ai nostri clienti un’osservabilità molto precisa, smart automation e intelligenza in tempo reale senza compromessi. Continuiamo a spingere i limiti su scalabilità e affidabilità perché vogliamo migliorare continuamente la nostra piattaforma”.