Milano, 11 maggio 2021 — La software intelligence company Dynatrace (NYSE: DT) ha annunciato oggi che fornisce supporto senza agenti per OpenTelemetry. Questo permette ai clienti di inviare i dati OpenTelemetry direttamente alla piattaforma Dynatrace® quando gli agenti non sono possibili o necessari. Inoltre, si aggiunge ai dati OpenTelemetry già acquisiti automaticamente da Dynatrace OneAgent®, come framework open source pre-strumentati, servizi cloud e metriche personalizzate. Di conseguenza, i clienti Dynatrace possono utilizzare lo standard open source OpenTelemetry per qualsiasi fonte di dati e sfruttare le funzionalità di automazione e AIOps leader del settore di Dynatrace per fornire prevedibilità e azionabilità precisa attraverso le loro tecnologie cloud native. 

“Gli ambienti multicloud consentono alle organizzazioni di scalare rapidamente le capacità digitali, ma tenere il passo con i dati che creano è spesso manuale e complicato, il che sottrae tempo all’innovazione”, ha affermato Tim Gerlach, Product Owner of APM at SAP Business Technology Platform. “Dynatrace semplifica l’utilizzo di un’ampia serie di dati di osservabilità, inclusi i più recenti standard open source come OpenTelemetry. Tuttavia, quello che distingue davvero Dynatrace è che rende anche quei dati utilizzabili, attraverso i suoi potenti AIOps e l’automazione. Questo approccio più intelligente consente a Dynatrace di mostrarci in modo proattivo quali sono i problemi, in modo che possiamo concentrarci sull’ottimizzazione del nostro servizio, piuttosto che perdere tempo a interrogare dati grezzi e costruire dashboard”. 

La piattaforma Dynatrace® acquisisce automaticamente i dati di osservabilità, inclusi metriche, registri e tracce, nonché i dati dalle esperienze degli utenti e dai più recenti standard open source. La piattaforma mappa continuamente gli ambienti multicloud e le loro dipendenze. Le funzionalità AIOps integrate rilevano automaticamente le anomalie, forniscono risposte prioritarie in base all’impatto del business e con dettagli a livello di codice e promuovono l’ottimizzazione durante il ciclo di vita del software. Questa combinazione unica di osservabilità automatica e intelligente consente ai team di domare ambienti multicloud complessi e accelerare il ritmo dell’innovazione. 

“OpenTelemetry aumenta l’ampiezza dei dati e la portata dell’ecosistema cloud che le organizzazioni possono osservare ed è la chiave per il futuro del nostro settore”, ha affermato Steve Tack, SVP of Product Management di Dynatrace. “Ma la raccolta dei dati è solo un punto di partenza e le organizzazioni scopriranno che i loro team sono rapidamente sopraffatti se continuano a fare affidamento su approcci manuali per ottenere insights. Questo è il motivo per cui abbiamo reso AIOps centrale per la nostra piattaforma: il valore di OpenTelemetry sarà sbloccato solo attraverso una piattaforma unificata che va oltre la fornitura di dati su dashboard e fornisce risposte precise con analisi della causa principale per consentire una maggiore efficienza e un’ottimizzazione continua. Questo approccio consente alle organizzazioni di ottimizzare gli ecosistemi nativi del cloud su scala aziendale. Ci auguriamo che la nostra continua leadership in questo settore favorisca una maggiore visibilità e impegno con standard aperti in tutto il settore”. 

Questi aggiornamenti saranno disponibili entro i prossimi 90 giorni. Per ulteriori informazioni, visita il blog di Dynatrace.