Milano, 10 settembre 2018 La software intelligence company Dynatrace ha annunciato che Experian, leader mondiale nei servizi informativi per la prevenzione dei rischi di credito e di frode, il marketing e la protezione dei dati di aziende e consumatori, ha scelto la piattaforma Dynatrace basata su AI per migliorare l’eccellenza del servizio e affrontare le sfide del proprio ambiente cloud aziendale sempre più complesso. Experian utilizzerà Dynatrace® come parte integrante della propria strategia di consolidamento su un numero limitato di piattaforme IT strategiche, per migliorare la disponibilità dei servizi attraverso cloud operation automatizzate e semplificate.

“Quando un cliente acquista dei prodotti in un grande magazzino o fa una richiesta di finanziamento online, il servizio di informazione di Experian deve essere reso disponibile con velocità e accuratezza. Semplicemente, non possiamo rallentare o interrompere la customer experience. Ecco perché abbiamo scelto Dynatrace in quanto ci aiuterà a migliorare la delivery dei servizi e la produttività dell’IT attraverso operation automatizzate”, ha affermato Jonathan Hayes, VP Global IT Service Excellence di Experian.

La piattaforma Dynatrace® si posizionerà al centro dell’architettura Experian IT Operations, dove rileverà e monitorerà automaticamente le applicazioni, i processi, i servizi e gli host business all’interno dell’ecosistema IT di Experian, insieme alle loro interdipendenze, per creare un aggiornamento continuo e una mappatura del servizio in tempo reale. Le sue capacità di intelligenza artificiale forniranno un’analisi precisa e attuabile delle cause alla radice di potenziali problemi di prestazioni, che permetteranno al team di Experian di lavorare su soluzioni rapide, inclusi i rimedi automatici “non umani”.

“L’intelligenza artificiale apre la strada a operazioni autonome, consentendoci di creare flussi di lavoro di riparazione automatica che eliminano la necessità di intervento umano nella risoluzione di problemi ricorrenti”, ha affermato David Shepherd, Service Delivery Manager, Global IT Service Excellence at Experian.

Le funzionalità di integrazione del configuration management database (CMDB) in Dynatrace saranno preziose per consentire a Experian di gestire la propria infrastruttura di applicazioni altamente dinamica automatizzando il rilevamento di componenti e dipendenze del servizio IT, sincronizzandolo il tutto con ServiceNow®. Questo consente di fare una manutenzione del CMDB in tempo reale, con maggiore semplicità, precisione e con particolari più precisi rispetto a quelli ottenuti con un approccio più tradizionale.

“Ci stiamo concentrando su poche piattaforme IT strategiche, come Dynatrace e ServiceNow, per migliorare la produttività attraverso processi automatizzati. Nel corso del tempo, Dynatrace sostituirà diversi strumenti di monitoraggio legacy e consentirà implementazioni automatizzate”, ha proseguito Shepherd. “Con il nostro continuo passaggio al monitoraggio as a service e al crescente utilizzo di cloud e container, avevamo bisogno di una soluzione più efficace che ci consentisse di passare da processi manuali a processi automatizzati. Abbiamo esaminato un paio di alternative, ma la piattaforma di software intelligence di Dynatrace ha vinto perché è cloud-first, semplice da implementare e che garantisce una migliore automazione”.

“Chiaramente è il migliore in termini di tecnologia. Ma la cosa più importante è la nostra relazione; c’è un vero senso di partnership, con Dynatrace che costantemente suggerisce idee, ci ascolta e fornisce innovazione per assicurarci di continuare a ottenere successo. Ecco perché sono molto soddisfatto di vedere cosa possiamo raggiungere con la nuova piattaforma di software intelligence”, ha concluso Hayes.