Press Release

Dynatrace presenta l’ultima soluzione di analitycs, il risultato di anni di esperienza nell’ottimizzazione delle prestazioni mobile e web


Dynatrace Synthetic Monitoring processa decine di migliaia di dati web e mobile per determinare in pochi secondi la causa principale dei rallentamenti




Dynatrace PERFORM Global User Conference, ORLANDO--8 ottobre 2014 -- Dynatrace, (precedentemente Compuware APM) leader nell’Application Performance Management (APM) orientato all’utente, oggi ha rilasciato una nuova versione di Dynatrace Synthetic Monitoring, ora potenziata con una rivoluzionaria soluzione di analytics. Non si limita a rappresentare dati grezzi, ma fornisce all’IT risposte concrete sui problemi di performance. Con miliardi di dati raccolti ogni giorno e anni di esperienza, questa nuova funzionalità conferma il ruolo guida di Dynatrace nel supportare le aziende durante il passaggio dal monitoraggio tradizionale delle applicazioni web e mobile, all’ottimizzazione e alla gestione proattiva dell’esperienza digitale.

“Utilizziamo gli strumenti di analisi Dynatrace Synthetic Monitoring [nota in precedenza come Compuware APMaaS Synthetic] per risolvere i problemi di web performance e disponibilità”, ha dichiarato Jessyca Moyle, Product Manager di Poppin. “Dynatrace ha migliorato ulteriormente gli strumenti perché le funzionalità di analisi ora eseguono indagini al nostro posto e sintetizzano le criticità”. Dynatrace Synthetic Monitoring consente alle aziende di individuare, classificare, identificare e ottenere informazioni sulle cause dei rallentamenti. Inoltre fornisce un rapporto istantaneo, una classifica delle criticità più urgenti e un’identificazione delle cause, ed elimina sprechi di tempo e costi nella ricerca dei problemi.

L’identificazione automatica delle criticità, la classificazione e il monitoraggio delle performance di tutti i servizi di terze parti utilizzati dai dispositivi mobili aziendali e dalle applicazioni web consente all’IT di riprendere in gestione servizi poco controllati da cui dipende l’affidabilità. Interruzioni e notifiche di criticità consentono all’IT una maggiore proattività nell’identificazione e nella prevenzione di rallentamenti all’operatività degli utenti.

Le principali caratteristiche di Dynatrace Synthetic Monitoring sono:

  • Una funzionalità innovativa di analitycs che riduce le ore passate alla ricerca dei problemi a pochi secondi grazie a un’analisi automatica delle cause. Le soluzioni sono accorpate agli alert per una gestione più semplice degli incidenti.
  • Potenziamento degli analitycs per il monitoraggio delle prestazioni mobile e web, con identificazione di situazioni specifiche e integrazione di best practice dalle migliaia di esperienze dei clienti
  • Identificazione dinamica e automatica dei problemi e classifica delle criticità da affrontare, consentono di risparmiare tempo sui rapporti e sui cicli di risanamento delle prestazioni, e liberano risorse di tempo da investire in nuovi progetti e innovazioni
  • Segnalazione proattiva di errori dell’internet service provider, con una nuova dashboard sui servizi di terze parti che automaticamente rileva e mostra gli host impiegati dai siti dei clienti. La soluzione Dynatrace di analitycs in tempo reale confronta i dati sulle interruzioni in tutto il mondo con i servizi impiegati da un sito web. Quando un ad provider, un CDN o qualsiasi altro servizio subisce un calo di prestazioni, il team IT riceve una notifica che permette una azione proattiva.

“Abbiamo supportato migliaia di clienti nella distribuzione di creazioni digitali di eccellenza che hanno stupito i loro utenti finali e dipendenti”, ha dichiarato Steve Tack, Vice President of Product Management di Dynatrace. “Abbiamo incorporato le migliori best practice per automatizzare le analisi delle performance per il mobile e i canali web. Ora tutti I client Dynatrace possono beneficiare di queste esperienze con la più complete tecnologia del settore per l’analisi complete e veloce delle criticità. Non solo consentirà ai nostri clienti di fornirne un’esperienza migliore agli utenti finali, ma abbatterà I costi e aumenterà la produttività”.

Per maggiori informazioni su Dynatrace Synthetic Monitoring, clicca qui.